Serenity for me is…

Montesolaro_2014
Montesolaro_2014

In response to The Daily Post’s weekly photo challenge: “Serenity.”

The flower is a symbol of delicacy, fragility, but also beauty. The serenity is to see the beauty even in everyday things. that’s why I decided to represent it with a simple flower at sunset.

Rosa

IMG_65021

E’ una follia odiare tutte le rose perché una spina ti ha punto, abbandonare tutti i sogni perché uno di loro non si è realizzato, rinunciare a tutti i tentativi perché uno è fallito. E’ una follia condannare tutte le amicizie perché una ti ha tradito, non credere in nessun amore solo perché uno di loro è stato infedele, buttare via tutte le possibilità di essere felici solo perché qualcosa non è andato per il verso giusto. Ci sarà sempre un’altra opportunità, un’altra amicizia, un altro amore, una nuova forza.

Per ogni fine c’è un nuovo inizio.

[Cit. Il piccolo principe]

Autunno

L’autunno è una stagione strana, è una stagione di passaggio. E come tutte le fasi di passaggio, mi scuote dentro. Mi provoca malinconia per l’estate appena passata e allo stesso tempo non vedo l’ora dell’inverno, che arrivi con la sua neve, il suo silenzio e il Natale. Ecco in questo periodo della mia vita io sono come l’autunno, sono malinconica verso la fase da studentessa che sta per finire e la voglia di iniziare ad entrare nel mondo del lavoro. I periodi di passaggio me li godo poco, perché non vedo l’ora di assaporare la novità, ma questa volta è diverso, questa volta il cambiamento sarà radicale ed ecco allora che mi soffermo sul particolare. Inizio ad apprezzare il tempo a casa, se pur trascorso a studiare, perché è un attimo ritrovarsi nella vita frenetica di tutti i giorni. Stare ferma mi dà occasione di pensare a cosa voglio nel mio futuro, a farmi un’idea di ciò che realmente desidero e sempre più conosco me stessa. Un giorno un’amica mi disse che la sua stagione preferita era l’autunno, e li per li non la capii, ora invece so cosa intendeva. L’autunno sa regalarti i migliori tramonti dell’anno e i migliori colori delle città, sa prepararti all’inverno e sa farti amare l’estate finita. Ed è proprio così che mi sento. Amo ricordare i miei anni da studentessa tutti,  ma specialmente gli ultimi. Mi ricordo con gioia le gite liceali, le prime uscite la sera, i primi traguardi e il primo amore. Ricordo come se fosse ieri la maturità  e poi eccomi approdare nel mondo universitario: il primo esame, le mie amiche, il professore stimato e quello disprezzato, i pranzi portati da casa, le ansie e le gioie. Contemporaneamente ai ricordi, l’altra sensazione che prevale, è l’attesa. Per la prima volta non so cosa mi attenderà, non so dove andrò e cosa farò. Un po’ mi spaventa e un po’ mi incuriosisce. Sono qua, in balia del vento, come le foglie in autunno.

IMG_65223IMG_65281